Settore – 3E

Amatrice e versante laziale dei Monti della Laga (vedi Figura 5)
Dal bivio sulla SS4 per Cittareale il limite del Settore 3E risale la SP17 in direzione N giungendo dopo circa 3 km all’ingresso dell’abitato di Cittareale e traversatolo ne esce in prossimità della Rocca, dove abbandona l’asfalto (alla progressiva del km 4) per proseguire sul tracciato del sentiero n. 474 (Cittareale – Monte Prato), transita per il rifugio Aleggia, giungendo alle pendici del Monte Prato; prosegue sulla traccia in direzione NO agganciando il limite regionale Lazio – Umbria tra Forca San Leonardo e Forca Monte Piano.
Da questo punto il limite del Settore coincide con il confine regionale (transito per le vette di M. Cimamonte, M. Moraie, M. Macchia del Vitello, M. Utero, M. dei Signori) sempre in direzione N.
Quindi il confine piega verso E, in corrispondenza della Forca dei Pantani, per diventare limite regionale con le Marche. Prosegue in direzione E – SE, seguendo l’alveo del torrente Chiarino, e con direzione S, dopo M. Macera della Morte, diventare limite regionale con l’Abruzzo. Percorsa la dorsale dei Monti della Laga (Pizzo di Sevo, Cima Lepri, Pizzo di Moscio), successivamente, in direzione S, il confine percorre la vetta del M. Pelone, del M. Gorzano, Cima della Laghetta, dopo la quale prende a O, piegando dopo le sorgenti del Tronto lungo la direttrice della vetta di M. Cardito, traversa la strada n. 577 a N dell’abitato di Poggio Cancelli, segue per un brevissimo tratto la strada di collegamento Poggio Cancelli – Aringo, per poi piegare in direzione NO per la vetta del Colle S.Maria), curvare verso O, vetta del Colle della Chiusa, piegare a SO fino a Colle Paro, poi prendere direzione NO per Colle Muro, Colle Cerreto, piegare a SO per un breve tratto sulla strada Scai – S.Vittoria, quindi tornare in direzione O; successivamente, in località Corno da Pacino, il limite di Settore continua sul limite regionale, che piega a S, fino a staccarsene intersecando il sentiero n. 477 (Marianitto – Verrico) che diviene il limite del Settore3E percorrendo il quale si arriva in prossimità dell’abitato di Marianitto dove il limite prende il fosso,in  direzione SO, che ritorna allo svincolo del bivio sulla SS4 per Cittareale chiudendo il perimetro.